Controllo esito invio Sistema TS

Accesso e Login

Accedere all'indirizzo sistemats1.sanita.finanze.it e cliccare sul link Area Riservata in alto a destra.

controllo esito 1

Cliccare su Accedi con credenziali.

controllo esito 2

Inserire il nome UTENTE e la PASSWORD di accesso.

controllo esito 3

Verificare ricevute Spese Sanitarie

Dalla pagina Home per accedere alla visualizzazione degli esiti degli invii effettuati è necessario cliccare su Gestione dati spesa 730, quindi su Ricevute spese sanitarie.

controllo esito 6

Accedendo in questa sezione possiamo visualizzare l'esito degli invii effettuati immettendo nel range di date la data dell'invio del flusso (non la data delle fatture contenute nel file) oppure il numero di protocollo indicato nel messaggio in Komodo.

controllo esito 7

Nell'immagine seguente è possibile visualizzare l'elenco degli esiti di più invii effettuati durante l'anno ricercati attraverso la compilazione del form mostrato nell'immagine precedente.

controllo esito 8

Come si nota nell'immagine qui sopra, possono esserci tre tipologie di esito:

  1. File elaborato correttamente: ogni documento presente all'interno dell'invio è stato accolto e importato in modo corretto nel Sistema TS: non bisognerà fare nulla;
  2. File elaborato con errori: uno o più documenti presenti all'interno dell'invio presentano anomalie e/o errori. Per verificare quali documenti non sono stati accolti e quali accolti con segnalazioni, è necessario scaricare e aprire il file CSV corrispondente:
    • ACCOLTI CON SEGNALAZIONI: il documento è stato importato nel Sistema TS ma per motivi quali: cittadino estero, cittadino italiano ma residente all'estero, minorenne, non aderisce al 730, incongruenza tra dati anagrafici e codice fiscale, ecc... hanno delle segnalazioni; se si rende necessaria la modifica di un documento già inviato e accolto, l'invio al portale dovrà essere fatto in modalità "Variazione" (vedi guida Generazione e Invio dati al Sistema TS).
    • NON ACCOLTI: il documento non è stato importato e la motivazione è presente nel file CSV:
      • se il Codice Fiscale è errato, è necessario correggere l'anagrafica in Komodo e spedire nuovamente il singolo documento in modalità "Inserimento" (vedi guida Generazione e Invio dati al Sistema TS);
      • se il codice tipologia rimborso spesa non è corretto (per esempio un medico [SR] associa un tipo spesa dedicato a un veterinario [SV] il documento viene scartato) verificare in Tabelle - Prestazioni i tipi spesa associati alle prestazioni, correggere e reinviare il/i documento/i (vedi guida Generazione e Invio dati al Sistema TS) ;
      • se il documento è già presente, non bisognerà fare nulla.
  3. File scartato in fase di elaborazione: l'invio del file è stato respinto.
    • nella maggior parte dei casi accade quando all'interno del range di documenti selezionato, esistono uno o più documenti con importo a 0: per verificarlo, entrare nel menù Fatture, ordinare la colonna "Importo" in ordine crescente e, dalle righe con importo a 0 rimuovere il flag dalla colonna "TS". Successivamente ripetere l'invio da Komodo in modalità "Inserimento" secondo la procedura mostrata nella guida Generazione e Invio dati al Sistema TS ;
    • il file può essere inoltre respinto se contiene solo documenti già inviati precedentemente.

L'immagine seguente mostra un esempio di file PDF di un invio elaborato con errori (caso 2): su 474 documenti, 459 sono state accolti e importati correttamente, 2 sono stati accolti e importati ma con segnalazioni, 13 sono non accolti.

controllo esito 9

Nella figura seguente vediamo il dettaglio (file CSV relativo)

controllo esito 9